Cos’è il pavimento antitrauma in gomma colata?

IMG-20160616-WA0016

PAVERPLAY GROUND è una pavimentazione antitrauma che permette di realizzare pavimenti continui e personalizzabili in forma e colore .  Grazie alla sua particolare formulazione composta da leganti e  polimeri elastici, le superfici rivestite con PAVERPLAY GROUND risulteranno morbide, elastiche, resistenti all’usura e alla compressione .

E’ la soluzione ideale per la realizzazione di strutture pubbliche e private, aree di gioco per bambini, asili nido, scuole materne, ludoteche, piste sportive, bordi piscina, parchi a temi , giochi d’acqua, box cavalli, percorsi di agility , campi da golf, minigolf, percorsi per disabili, e tutte le  aree in cui  i parametri della sicurezza costituiscono parte integrante del progetto.

10  buoni motivi per scegliere un pavimento antitrauma in gomma colata.

  1. Perché è la soluzione più sicura per per la sicurezza di atleti e bambini                                             (Rispetta la normativa Europea di sicurezza UNI EN 1177).
  2. Perchè la vasta gamma dei colori unitamente al sistema di posa a colata unica donano libero sfogo al progettista.
  3. Garantisce drenaggio continuo anche in presenza di forti piogge evitando il così detto “effetto ruscellamento”.
  4. E’ completamente personalizzabile in forma e colore.
  5. Garantisce planarità costante all’intera superficie .
  6. Ha superato l’HTS (HIGH STRESS TEST) una serie di test a fatica che vanno oltre la normativa.
  7. Ha un ottimo rapporto qualità-prezzo .
  8. L’assenza di fughe garantisce praticabilità pedonale anche da persone con problemi di deambulazione , collocando questa soluzione come la più indicata nei contesti dove  l’abbattimento delle barriere architettoniche e la sicurezza costituiscono parte prioritaria  del progetto.
  9. Assenza di manutenzione
  10. Velocità di posa e di praticabilità

Come si realizza un pavimento antitrauma in gomma colata?

Realizzare un pavimento antitrauma in gomma colata non è semplice come sembra .Il primo e fondamentale passo è sicuramente la scelta della squadra che eseguirà la posa , per tale motivo la nostra azienda si affida solo a maestranze interne o ad artigiani specializzati e formati dalla nostra azienda con veri e propri corsi di formazione .Altre valutazioni sono  la preparazione del cantiere e l’approvvigionamento dei materiali, questo per non compromettere i tempi di lavorazione ed il polife d’impasto . Ed in fine ma non per ultimo in ordine d’importanza , è una questione di natura tecnica , ossia  la preparazione del piano di posa il quale costituirà parte integrante per il buon esito del lavoro. Solo dopo aver valutato in modo meticoloso queste fondamentali regole si può decidere di fare il pavimento antitrauma in gomma colata .

Consigliamo ai nostri clienti  di non improvvisarsi se non si hanno maestranze specializzate e attrezzatura adeguata per evitare errori che sicuramente comprometterebbero la buona riuscita dell’opera evitando dispendio economico per la successiva sistemazione .

Dove è indispensabile realizzare il pavimento antitrauma in gomma colata?

Il pavimento antitrauma trova largo impiego sia in  strutture pubbliche che private, Parco giochi , asili nido, scuole materne, ludoteche, piste sportive, bordi piscina, parchi a temi ,percorsi jogging, piste ciclabili,  giochi d’acqua, box cavalli, percorsi di agility , campi da golf, minigolf, percorsi per disabili, zone soggette a vincolo paesaggistico ,  e in tutte quelle aree in cui  i parametri della sicurezza del buon gusto estetico costituiscono parte integrante del progetto.

LA MISCELAZIONE DEL PRIMO STRATO 

PAVERPLAY GROUND viene miscelato in betoniere da cantiere utilizzando SBR PLAY GROUND 1-4 mm (fornito in Bigbag da 1600 Kg oppure in sacchi da 25 Kg) con legante DRENASEAL PU 150 , fino ad ottenere un conglomerato morbido e omogeneo . Si consiglia di preparare la zona d’impasto in prossimità del cantiere in modo da non compromettere i tempi di lavorazione rispettando il potlife d’impasto. Prima della miscelazione verificare che il supporto cementizio o bituminoso sia perfettamente pulito e asciutto, se direttamente su terra stabilizzata verificare la perfetta compattazione del sottofondo . Miscelare nel giusto rapporto ( come da disciplinare tecnico ) SBR PLAY GROUND BLACK con legante poliuretanico monocomponente igroindurente DRENASEAL PU 150 fino ad ottenere un conglomerato gommoso morbido ed omogeneo tipo PAVERPLAY GROUND 10 .Trasporto del materiale e colata direttamente sul supporto preparato con i giusti piani di posa dettati dalla D.L.

STESURA DEL PRIMO STRATO

Stesura dI PAVERPLAY GROUND mediante l’utilizzo di vibrofinitrice o manualmente con guide metalliche e spatola americana in acciaio,durante la stesura è opportuno lisciare con forza utilizzando la spatola americana e successivamente rullare con rullo da 15-20 Kg evitando gli alveoli in modo da uniformare la superficie e renderla perfettamente planare.La superficie dovrà riposare 24/72 ore (secondo la temperatura successiva alla lavorazione) .

MISCELAZIONE DEL SECONDO STRATO

Prima di procedere con la miscelazione del secondo strato antitrauma o tappeto antiusura in gomma colata PAVERPLAY GROUND bisogna assicurarsi che il primo strato precedentemente eseguito sia perfettamente catalizzato e asciutto .Procedere con lo stesso metodo di miscelazione del primo strato ammortizzante raddoppiando le dosi del legante  in proporzione ai kg di EPDM o EPDM/SBR utilizzati .

STESURA DEL SECONDO STRATO 

Colare direttamente l’impasto trasportando il materiale con semplici carriole da cantiere e stendere manualmente l’impasto per lo spessore indicato dalla D.L. , La stesura avverrà per mezzo di guide e staggie , durante la stesura è opportuno lisciare con forza utilizzando la spatola americana e successivamente rullare con rullo da 15-20 Kg evitando gli alveoli in modo da uniformare la superficie e renderla perfettamente planare .La superficie dovrà riposare 24/72 ore (secondo la temperatura successiva alla lavorazione) .

RIPRESE DI GETTO

In caso di ampi spazi dov’è opportuno eseguire l’opera  in più giorni di lavoro, è indispensabile tagliare di netto il materiale alla fine dell’ultimo tratto della giornata per  poi accostarsi perfettamente con l’impasto del giorno successivo,  al fine di ottenere un buon risultato estetico di continuità e di perfetta planarità.

Chi Siamo?

PaverPlay è un marchio Pan Neto International, azienda leader con esperienza di oltre 30 anni nel settore delle superfici innovative .

I nostri servizi

  • Consulenza progettuale
  • Supporto tecnico direttamente in cantiere con la presenza di un tecnico specializzato
  • Materiali di qualità
  • Certificazione HIC della pavimentazione relativa alla UNI EN 1177
  • Assistenza post vendita
  • Manutenzione

Contattaci

Tipologia contatto (richiesto)